Cosa mangiare per avere una bella pelle del viso: la dieta amica della pelle

Cosa mangiare per avere una bella pelle del viso

Inserire nella propria alimentazione i cibi giusti può produrre benefici visibili non solo sulla salute generale, ma anche sulla pelle del viso e del corpo. Sappiamo bene che mangiare regolarmente verdure a foglia verde, agrumi, frutta, cioccolato fondente e pesce è importante per mantenersi in buona salute e per prevenire numerose malattie, ma pochi sanno che scegliere i giusti alimenti può fare miracoli per la pelle. Alcuni cibi, infatti, possono influire sull’acne, l’infiammazione, l’equilibrio ormonale e anche sull’invecchiamento della pelle. E allora ecco cosa mangiare per avere una bella pelle del viso.

Alimenti che fanno bene alla pelle del viso

Cosa mangiare per avere una bella pelle del viso e come strutturare una dieta per una pelle sana e bella? Vi proponiamo 10 cibi per avere una pelle luminosa e giovane:
1. acqua: idratare i tessuti è indispensabile per combattere la disidratazione, avere una pelle luminosa e anche per combattere la ritenzione idrica
2. uovo: il tuorlo è ricco di vitamina B6 e apporta anche vitamina D e vitamina A. L’uovo è anche ricco di biotina che svolge un’azione rinforzante nei confronti delle unghie e rende la pelle luminosa
3. noci: è risaputo che le noci sono preziosissime fonti di acidi grassi che migliorano il grado di elasticità della pelle, l’acido alfa-linolenico. Le noci sono ipercaloriche, quindi attenzione a non esagerare, ma apportano vitamina E, omega 3 e antiossidanti che contribuiscono a proteggere la pelle dai danni causati dallo stress ossidativo indotto dai radicali liberiAlimenti che fanno bene alla pelle del viso
4. frutti di bosco: i mirtilli, in particolare, così come le more sono ricchi di polifenoli noti per la loro azione antiossidante. Questi frutti sono utilissimi anche se si soffre di fragilità capillare e vene varicose perché migliorano il microcircolo
5. avocado: è ricco di acidi grassi insaturi e vitamina E, quindi migliora l’elasticità e la luminosità della pelle. La biotina contenuta nell’avocado rafforza le unghie e previene la pelle secca. Attenzione però perché è piuttosto calorico.
6. pomodori: anche i pomodori sono ricchi di antiossidanti, soprattutto di licopene che è la sostanza che conferisce a questo ortaggio il suo caratteristico colore rosso. I pomodori sono, inoltre, ricchi di carotenoidi, anch’essi amici della pelle. Uno studio britannico ha scoperto che mangiare cinque cucchiai di concentrato di pomodoro al giorno insieme a un cucchiaio di olio extravergine di oliva garantisce un’extra protezione nei confronti delle scottature e dei danni causati dall’esposizione ai raggi ultravioletti, che sono tra i principali responsabili del processo di invecchiamento cellulare e della comparsa delle rughe
7. cioccolato fondente: il cacao è ricco di flavanoli di cacao, composti vegetali con proprietà antiossidanti che aiutano a idratare la pelle e a migliorare la circolazione
8. sardine e pesce azzurro: il pesce tipico del nostro mare contiene una elevata concentrazione di acidi grassi Omega-3 chiamati DHA che svolgono una dimostrata azione antinfiammatoria e possono aiutare a prevenire e combattere la comparsa dei brufoli

Leggi anche: Come curare la pelle del viso in inverno

9. tè verde: la bevanda salutare per eccellenza, ricco di antiossidanti svolge anche un’efficace azione detox. Uno studio pubblicato nel Journal of Nutrition ha dimostrato che le persone che avevano bevuto una bevanda contenente polifenoli del tè verde ogni giorno per 12 settimane avevano goduto di maggiore protezione nei confronti dei raggi UV, inoltre le catechine (EGCG) che svolgono un’azione antiossidante aumenta il flusso sanguigno e l’apporto di ossigeno alla pelle e fornisce quindi maggiori nutrienti per avere una pelle sana e luminosa
10. cavolo: è una delle migliori fonti di zeaxantina e secondo una ricerca una sola porzione di cavolo fornisce rispettivamente il 134% e il 133% della quota giornaliero di vitamina C ed A
11. soia: uno studio giapponese ha scoperto che chi assumeva ogni giorno 40 mg di aglicone (un isoflavone presente nella soia), presentava meno rughe e una migliore elasticità della pelle. L’isoflavone aiuta ad ottimizzare la presenza di collagene
12. peperoni gialli: uno studio pubblicato sul British Journal of Nutrition ha scoperto che una quantità anche minima di peperoni ogni giorno apporta una gran quantità di ossidanti
13. kiwi: il kiwi apporta quasi il 120% della vitamina C giornaliera richiesta dall’organismo. E la vitamina C stimola la sintesi del collagene che previene le rughe e i segni del tempo. Addirittura una ricerca apparsa sull’American Journal of Clinical Nutrition ha scoperto che una dieta ricca di vitamina C è associata ad una minore presenza di rughe e secchezza cutanea.

Fonte