Smalti che fanno sembrare le mani più giovani ed affusolate

Smalti che fanno sembrare le mani più giovani

Creme e sieri possono fare la differenza in materia di trattamenti antiage, tuttavia troppo spesso dimentichiamo che il nostro primo biglietto da visita sono le mani e che la scelta del colore dello smalto e la cura delle mani rimanda agli altri un’immagine di noi che potremmo certamente veicolare meglio. Il colore giusto sulle unghie, ad esempio, può dare alle mani un aspetto più giovanile e non basta scegliere quello che abbiamo in casa senza pensarci su troppo: esistono degli smalti che fanno sembrare le mani più giovani ed affusolate se vogliamo dare alle nostre mani un aspetto giovanile e affusolato ecco i colori da preferire.

  • Rosso: per fortuna questo colore classico che non ci stanca mai, in tutte le sue tonalità, è considerato dai make-up artist il miglior colore anti-invecchiamento. Questo perché la luce che emana distoglie l’attenzione da eventuali imperfezioni sulla pelle, concentrando l’attenzione sulla manicure lucida e brillante. Ma quale rosso scegliere? Sono perfette le tonalità lucide con una base arancio, che vanno benissimo sia per chi ha la pelle chiara che per le donne con carnagione più mediterranea. Via libera anche al bordeaux.
  • Nero: allunga le dita e fa sembrare le mani più affusolate.

Il guru della nail-art Leighton Denny spiega:

Per la mia esperienza i colori brillanti funzionano meglio perché attirano l’attenzione lontano dalle mani. E uno smalto rosso brillante sembra sempre di classe.

Da evitare le tinte sui toni del blu o del viola perché evidenzieranno eventuali macchie dell’età o vene e capillari e anche quelle troppo chiare, come grigio, bianco oppure nude perché accorciano le dita, le fanno sembrare più tozze ed evidenziano le imperfezioni. I colori nudi e trasparenti, insomma, hanno certamente un aspetto naturale e sofisticato ma trasferiscono tutta l’attenzione sulle mani, evidenziando le zone problematiche. E proprio per questo il nostro consiglio è quello di non dimenticare di prendersi cura quotidianamente delle mani  facendo peeling delicati o microdermoabrasione che possono aiutare a uniformare il tono della pelle e illuminarla.

Leggi anche: Curare le unghie dopo il semipermanente

Per far sembrare le dita più lunghe il trucco è quello di stendere lo smalto non sull’intera superficie ma lasciando qualche millimetro sia alla base che sui lati e di mantenere l’unghia corta e ovale per conferirle un aspetto più morbido.

E se amate le decorazioni, i tattoo sulle unghie e la nail-art attente a non esagerare con disegni e decori troppo elaborati e scintillanti che potrebbero attirare l’attenzione sulle mani e mettere in luce macchie e segni del tempo.

Bibliografia e fonti