Trattamento ringiovanimento mani, cosa fare contro le “mani da vecchia”?

Trattamento ringiovanimento mani

Il processo di invecchiamento, lo stress ossidativo, la scorretta cura delle mani (lavaggi troppo frequenti, scarso utilizzo di creme adeguate etc..), agenti atmosferici sono tutti fattori che invecchiano le mani, rendendole secche, rugose e segnate. Eppure basterebbe davvero poco per prendersi cura delle mani, che sono davvero il biglietto da visita di ciascuno di noi. Quali sono i rimedi per le mani invecchiate e cosa possiamo fare ogni giorno per prenderci cura della bellezza delle mani, quando è indicato un vero e proprio trattamento ringiovanimento mani?

ringiovanimento mani

Mani rugose e secche

Cosa possiamo fare evitare le odiate “mani da vecchia”? Innanzitutto è importantissimo curare la bellezza di questa parte del corpo ogni giorno scegliendo i prodotti giusti:

  • lavare le mani con acqua tiepida, ma senza esagerare: eccessivi e frequenti lavaggi possono disidratare la pelle e compromettere l’equilibrio idro-lipidico;
  • utilizzare un sapone per le mani delicato, preferibilmente a base di sostanze e oli naturali;
  • applicare ogni sera una crema mani specifica;
  • fare un impacco un paio di volte alla settimana con burro di karité, olio di jojoba o argan;
  • quando fa freddo indossare i guanti e non uscire mai all’aperto senza prima aver applicato una crema nutriente e protettiva;
  • in estate applicare la crema solare protettiva anche sulle mani che spesso vengono, a torto, trascurate. Invece i raggi UV penetrano anche nella sottile pelle delle mani danneggiando il Dna cellulare e favorendo al comparsa di macchie e rughe;
  • curare l’idratazione bevendo le giuste quantità di acqua ogni giorno e curando l’alimentazione, garantendo all’organismo il giusto apporto di liquidi, vitamine, minerali e sostanze antiossidanti.

Invecchiamento precoce delle mani

Le rughe e i segni del tempo, così come le macchie, possono presentarsi anche sulle mani delle donne più giovani e sono causate essenzialmente da una scorretta ed eccessiva esposizione a lampade UV o ai raggi del sole, alla scarsa cura della salute della pelle, così fragile e vulnerabile in questa zona del corpo. Cosa si può fare?

  • Idratarle profondamente con prodotti nutrienti tutti i giorni;
  • fare maschere ed impacchi due volte alla settimana: perfette le maschere a base di tea tree oil, cheratina, calcio, vitamine che vanno tenute in posa tutta la notte dopo aver indossato i guanti;
  • alternare alla crema giorno una crema a base di acidi della frutta che idratano e soprattutto svolgono una naturale azione schiarente sulle macchie cutanee.

ringiovanimento mani

Trattamenti estetici mani

I rimedi per le mani rugose e secche proposti dal dermatologo o dal medico estetico sono soprattutto quelli con la luce pulsata, i peeling o i filler per la biorivitalizzazione che hanno anche un effetto riempitivo sulle piccole rughe e i primi segni del tempo.

  • La luce pulsata riesce a cancellare inestetismi e macchie cutanee, così come ad agire sulla iperpigmentazione;
  • il filler con acido ialuronico ed altre sostanze attive, come vitamine e aminoacidi, idrata profondamente i tessuti, riempie le rughe sulle mani e ha un immediato effetto uniformante e ringiovanente;
  • il peeling fatto dal dermatologo o dal medico estetico favorisce il turnover cellulare e la rigenerazione dei tessuti, eliminando gli strati superficiali della pelle restituendo immediatamente un colorito più uniforme e una pelle più morbida e liscia.
Leggi anche: Capillari Rotti, rimedi, cause e prevenzione

Come togliere le rughe dalle mani

Come spiega la dermatologa Brandith Irwin, con il processo di invecchiamento si assottiglia anche lo strato di grasso sulle mani con il risultato che le vene sono sempre più evidenti. Quando le rughe sono ormai comparse non è più sufficiente una crema idratante o una maschera bisettimanale. E’ necessario l’intervento del medico estetico che saprà studiare la migliore strategie di intervento e proporre il trattamento più adeguato. In genere si dimostra efficace una procedura composta da:

  • filler con acido ialuronico che ha un effetto idratante e riempitivo;
  • biorivitalizzaizone con acido ialuronico, vitamine, mannitolo o aminoacidi attraverso l’uso di microiniezioni;
  • microiniezioni di Prp, plasma ricco di piastrine;
  • peeling esfolianti per una immediata luminosità e un colorito più uniforme.

Questi trattamenti sono rapidi, indolori e lasciano solo un leggero gonfiore che si risolve nel giro di poche ore.

Per mani molto provate e svuotate si può procedere con il lipofilling, che consiste nel prelevare grasso autologo da altre parti del corpo per immetterlo in altre aree, come ad esempio le mani, per andare a riempire in maniera estremamente precisa i solchi e le zone vuote.

Ringiovanimento mani, costo

Le singole sedute di biorivitalizzazione possono costare da 200 a 400 euro, mentre il costo del filler con acido ialuronico può è essere un po’ più alto. Soltanto un primo consulto con un medico estetico permetterà di fare una valutazione della situazione di partenza e stabilire quante sedute siano necessarie per ottenere il risultato sperato.

Bibliografia e Fonti