Rimedi naturali contro la depressione e l’ansia

Rimedi naturali contro la depressione

A gennaio, quando fa molto freddo, il buio scende prestissimo e si trascorrono le giornate tra casa e lavoro, è facile sentirsi un po’ giù e soffrire del tipo Blues di gennaio, una sorta di malinconia, di umore nero che ci pervade da quando ci alziamo al mattino. La depressione è una malattia seria che necessita di una valutazione specialistica e di una buona terapia farmacologica, ma per fronteggiare la tristezza e il cattivo umore può essere utile cambiare qualcosa nel tuo stile di vita. E allora ecco alcuni rimedi naturali contro la depressione e ansia.

Movimento

Una dose regolare di esercizio fisico può essere proprio ciò di cui hai bisogno per alleviare i primi segni di depressione o ansia, oltre che per mantenere in buona salute il tuo corpo. Uno studio condotto dal Duke University Medical Center ha, infatti, dimostrato che un leggero esercizio aerobico tre volte alla settimana è efficace quanto un trattamento standard con farmaci antidepressivi. L’ipotesi è che essere attivi influenzi alcune sostanze chimiche nel cervello oppure migliori il flusso sanguigno verso il cervello.

Leggi anche: Effetti dello stress sulla pelle

Mangia in modo intelligente

Anche gli alimenti che scegliamo possono influenzare l’umore e rientrano a pieno titolo nell’elenco dei rimedi naturali contro la depressione. Ad esempio una carenza di alcuni nutrienti importanti, come gli acidi grassi omega-3, lo zinco, il selenio, il cromo, la vitamina D e l’acido folico delle vitamine B e B12, è associata a sintomi depressivi. Tuttavia non è un bene esagerare con alcuni alimenti o assumere integratori: una dieta bilanciata, nutriente e adeguata aiuta di certo a mantenere il buon umore.

Quali alimenti preferire? Di sicuro il pesce non dovrebbe mai mancare: gli acidi grassi omega-3 vengono da tempo studiati per le loro proprietà positive nei confronti dell’umore (in particolare l’acido eicosapentaenoico).

Rilassati

Qualsiasi sia l’attività che ti rilassa è importante riservarle un posto importante durante la giornata. Può essere fare meditazione o yoga, oppure fare un massaggio rilassante. Gli studi hanno dimostrato che la respirazione che si fa durante le sedute di yoga abbassa i livelli di cortisolo, il ben noto ormone dello stress. E un massaggio fatto da un operatore esperto non solo può ringiovanire i muscoli e igliorare la qualità della pelle, ma può anche essere un interessante anti-stress. è solo ringiovanente per i tuoi muscoli, ma può anche essere un grande stress e ansia. Uno studio del 2005 ha scoperto che la terapia di massaggio ha costantemente abbassato i livelli di cortisolo in pazienti con varie condizioni fisiche e psicologiche e, al tempo stesso, ha aumentato l’attività delle sostanze chimiche legate al piacere nel cervello.

Ricerca i raggi del sole

Non ci sono dubbi che la mancanza di luce solare nei mesi invernali possa causare una condizione chiamata Disturbo Affettivo Stagionale. Per questo una maggiore esposizione alla luce del sole in inverno può aiutare a migliorare l’umore.

Pensa positivo

Presta attenzione ai nostri pensieri, fai un elenco delle cose della tua vita che vale la pena apprezzare, anche nei periodi di inattività è importante pensare in modo positivo e fare un bilancio delle sensazioni corporee e delle emozioni, per non perdere di vista se stessi.

No alle persone negative e no all’isolamento

I legami sociali positivi possono proteggere in modo significativo la salute e il benessere delle persone. E’ quindi molto importante sforzarsi di mantenere in vita amicizie e rapporti sociali con persone positive, allontanando chi emana negatività e pesantezza.

Le erbe contro la depressione

La natura offre numerosi rimedi naturali contro la depressione. Si tratta di erbe, che possono essere assunte attraverso integratori, decotti o infusi, che hanno benefici effetti sull’umore e sullo stato di salute.

  • Erba di san Giovanni: la ricerca sembra aver dimostrato che vale la pena provare l’Erba di San Giovanni ma non tutti possono assumerla (ad esempio è controindicata per chi sta assumendo già farmaci antidepressivi e può interagire con molte medicine, come la pillola anticoncezionale), quindi prima di prenderla è molto importante chiedere al proprio medico;
  • melissa: la melissa officinalis viene da sempre utilizzata per migliorare le funzioni cognitive e ridurre stress ed ansia, la ricerca ha dimostrato che può indurre un senso di calma nelle presone tendenzialmente ansiose;
  • lavanda: famosissima proprio perché sembra avere un effetto calmante e rilassante, anche grazie al suo dolce profumo. Secondo gli studi può conciliare il sonno e ridurre lo stress.

Fonti