I danni del sole sulla pelle

Danni del sole sulla pelle

Il sole ha un impatto dannoso sulla pelle, lo sappiamo tutti, e numerosi studi hanno dimostrato che l’esposizione alle alte temperature e i raggi UV possono favorire disidratazione, iperpigmentazione e invecchiamento precoce. Vediamo, quindi, quali sono i principali danni del sole sulla pelle e come possiamo rimediare.

Come combattere la disidratazione

Il clima caldo favorisce la perdita di acqua dal corpo, in particolare dalla nostra pelle. La pelle disidratata sarà secca e pruriginosa e la carnagione apparirà opaca e irregolare, inoltre potrebbero diventare più evidenti linee sottili e piccole rughe.

  • Cosa fare: bere almeno 2 litri di acqua al giorno; lavare la pelle con un detergente delicato prima di applicare una crema idratante per preservare l’equilibro idrico della pelle; utilizzare prodotti a base di acido ialuronico, sono indicati anche i filler e i trattamenti di medicina estetica per ricostituire la pelle disidratata.

Come preparare la pelle all’estate

Ecco alcuni consigli per prendersi cura della pelle in vista dell’estate e dell’esposizione ai raggi UV.

  • Esfoliare per rimuovere la pelle morta: durante i lunghi mesi invernali, la nostra pelle subisce l’azione dannosa e aggressiva delle temperature estreme, ecco perché l’esfoliante è un passaggio indispensabile per qualsiasi routine di cura della pelle per eliminare le cellule morte della pelle che si sono accumulate sulla superficie. Ciò contribuirà ad avere una carnagione più luminosa e aiuterà anche il detergente e la crema idratante a penetrare più a fondo.

Trattamenti e consigli: prepara la tua pelle all’estate

Detergere correttamente la pelle in estate

  • Se hai la pelle a tendenza grassa, l’estate può essere particolarmente impegnativa con la combinazione di calore e umidità: i pori possono ostruirsi facilmente, causando la formazione di brufoli. Cosa fare: la pulizia della pelle su base giornaliera è, quindi, essenziale, soprattutto quando si applica la protezione solare. Ma è altrettanto importante imparare quale prodotto sia più indicato in base al tipo di pelle.

Scegli il giusto idratante

Durante l’inverno, la nostra pelle ha bisogno di una maggiore protezione per cui è consigliabile usare idratanti dalla consistenza più cremosa; in estate, invece, con la sudorazione sono indicati idratanti più leggeri, in gel, per non appesantire troppo la pelle e ostruire i pori.

Esposizione al sole

L’esposizione intensa e improvvisa ai raggi del sole può danneggiare la pelle: è consigliabile prendere il sole iniziando gradualmente, esponendosi un po’ al mattino presto o alla sera per costruire un’abbronzatura delicata e duratura. Ovviamente non bisogna mai dimenticare di applicare una crema solare con adeguato fattore protettivo che va scelto in base al proprio fototipo e anche la normale crema idratante da giorno deve contenere un filtro solare.

Fonti

Healthline